Come scegliere la racchetta giusta

oi

La scelta della racchetta a volte può sembrare superficiale, ma non c’è niente di più importante nello scegliere una racchetta appropriata. Prima di tutto c’è bisogno di capire a che livello si gioca: se si è un principiante, un professionista, un appassionato…                      La misura dell’ovale, la lunghezza, il peso e il bilanciamento insieme alla rigidità del telaio sono caratteristiche fondamentali per poter giocare secondo i propri standard. Il grip e il sistema dell’impugnatura sono poi altrettanto importanti quando si gioca poichè da quello deriva la posizione della mano, che se troppo aperta o troppo chiusa porta ad un colpo non riuscito. Un metodo semplice per scegliere la misura adatta a te consiste nel tenere la racchetta in mano, come faresti mentre giochi, e infilare il dito indice dell’altra mano tra la punta delle dita e il palmo della mano che stringe la racchetta. Se non c’è abbastanza spazio per infilare l’indice, il manico della racchetta è troppo piccolo. Se c’è troppo spazio, il manico è troppo grande. Una racchetta normale, è lunga circa 68 cm. Le racchette tradizionali sono lunghe tra i 68 e i 71 cm, ma esistono racchette lunghe addirittura 73 cm circa.  Ci sono 3 tipi principali di racchetta:

  • Racchette potenti che hanno un piatto corde largo, la forma allungata e un peso limitato. Sono adatte ai giocatori principianti/intermedi o a chiunque voglia dare più potenza ai propri colpi.
  •  racc
  • Racchette “Tweener” che sono racchette ben bilanciate, progettate per giocatori di qualsiasi livello; garantiscono potenza ed equilibrio, controllo e manovrabilitàTWEENER
  • Racchette dal controllo elevato che sono progettate per i professionisti. Queste racchette hanno un piatto corde molto piccolo, che garantisce un controllo estremo; inoltre, contribuiscono a dare potenza al tiro.
  • wil

Imparare a conoscere la differenza tra i vari materiali di cui sono fatte le racchette è necessario per non sbagliarsi.  I principianti dovrebbero utilizzare racchette in alluminio o in grafite, ma l’importante non è tanto il materiale di cui è fatto l’attrezzo, quanto la sua maneggevolezza .

  • Le racchette in alluminio sono le più economiche e solitamente sono pesanti; comunque sia, sono affidabili oltre a essere robuste.
  • Le racchette in boro, kevlar e fibra di carbonio sono generalmente più costose.

Bisogna inoltre provare più di una racchetta prima dell’acquisto per poter capire quale sia la migliore secondo i gusti dell’acquirente. Per avere maggiore potenza e stabilità, scegli una racchetta con il peso distribuito verso la testa.  Lo stile di gioco di un tennista non è condizionato esclusivamente dalla racchetta: potenza, controllo e rotazione sono condizionati dallo schema corde.

  • Schema aperto: garantisce una rotazione maggiore, il che permette di dare più potenza al colpo in top spin; è più probabile che le corde si rompano, però.
  • Schema chiuso (o fitto): offre un maggiore controllo sulla traiettoria della pallina ed è più indicato per i principianti.

In linea generale si può dire che:

  • una tensione ridotta permette colpi più potenti
  • una tensione elevata consente maggiore controllo
  • una minore densità del piatto corde consente una maggiore potenza e maggiore effetto (spin).

Si deve inoltre tenere conto dell’elasticità e della dimensione delle corde:

  • corde morbide consentono un miglior assorbimento delle vibrazioni
  • corde sottili permettono uno spin maggiore.
  • quanto più la corda è elastica, tanto più ha la tendenza a perdere la tensione.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...